Offerta didattica

L’offerta formativa del MUV è articolata in laboratori manuali, lezioni specialistiche, attività ludico-educative e visite guidate animate, in grado di fornire agli studenti un approccio, teorico e pratico, sulla protostoria italiana e sui metodi della ricostruzione storica a partire dalle fonti archeologiche.
Le proposte si configurano come un’esperienza didattica e divertente al tempo stesso, che si avvale dell’ausilio di metodologie e strumenti all’avanguardia.
Tutte le attività sono pensate per rispondere a precisi obiettivi formativi, a seconda della fascia di età dei destinatari: i laboratori permettono di sperimentare le tecniche dell’artigianato villanoviano; le lezioni, monografiche o trasversali a tema, offrono la possibilità di svolgere direttamente al museo parte del programma scolastico inerente alcuni periodi della storia antica e sono integrate dalla visione diretta dei materiali esposti al museo; le esperienze ludiche consentono di ricordare più facilmente le nozioni apprese; la visita guidata animata è un modo inusuale e istruttivo per scoprire la civiltà villanoviana, attraverso il racconto della vita quotidiana di una donna villanoviana di 2800 anni fa oppure la narrazione delle scoperte archeologiche ottocentesche della contessa Maria Teresa Gozzadini.
In questo contesto si colloca anche la sezione tattile, un’area con copie di reperti che i visitatori possono toccare. Il processo di acquisizione e conoscenza dell’archeologia e della storia materiale delle culture del passato si arricchisce così di un senso fondamentale, e cioè dell’esperienza tattile, che contribuisce a ridurre al minimo la distanza tra pubblico e manufatto antico.